Salmone taggiasco
La nobile arte di fare olio

Per 6 persone
– 400 g di salmone fresco
– 250 g di pane all’olio
– 80 g di olive taggiasche
– 2 cipolline
– 4 pomodori perini non troppo maturi
– olio extra vergine di oliva da olive taggiasche e sale q.b.
– (pepe facoltativo)

Far lessare il pesce e deliscarlo con cura, quindi dividerlo a piccoli pezzi senza farlo sbriciolare. Nel frattempo tagliare il pane a fettine e farlo tostare in una padella antiaderente dopo averla oliata. Lavare i pomodori e le cipolline, quindi tagliare i pomodori a fette sottili privandoli prima dei semi e le cipolline ad anelli sottilissimi. Mettere le cipolline in una ciotola di acqua fredda a riposare e i pomodori in un piatto fondo. Dopo almeno un quarto d’ora di riposo della verdura, passare il pane in una insalatiera capiente, porvi sopra le olive, i pomodori e le cipolle scolate, condire il tutto con abbondante olio e un po’ di sale (se si vuole anche di pepe). Unire il salmone e mescolare molto delicatamente. Fare riposare per un’ora a temperatura ambiente e quindi servire. E’ un secondo piatto fresco dopo un primo impegnativo. In estate può sostituire l’antipasto o il primo.

LA NOBILE ARTE DI FARE OLIO

L’ulivo è una delle piante che caratterizza il paesaggio ligure così come molti altri paesaggi della fascia mediterranea. Pianta coltivata da millenni porta con sé tutta una simbologia che facciamo risalire alle origini dell’uomo.

Catalogo Online

Olio Extravergine Taggiasco Olio Extravergine Nobile