Torta di zucchine con la ricotta
La nobile arte di fare olio

per 4/6 persone

600 g di zucchine medie

100 g di ricotta dolce

2 cipolle piccole

3 uova per la torta e 5 uova per la guarnizione

20 g di burro

20 g di pangrattato

40 g di Parmigiano Reggiano

1 ciuffo di prezzemolo

Olio extra vergine di oliva da olive taggiasche de Le Terre del Barone e sale q.b.

Grattugiare il Parmigiano. Far rassodare le 5 uova e poi metterle a bagno in acqua fredda a riposare per una mezz’ora, quindi sgusciarle. Intanto mondare e lavare zucchine e cipolle. Tagliare le cipolle a fettine sottili e le zucchine a tocchetti e porle in una padella con qualche cucchiaiata di olio, unire il burro e far cuocere le verdure a fiamma media per una ventina di minuti mescolando spesso. Spegnere poi il fuoco e lasciar raffreddare a temperatura ambiente. In una ciotola grande sbattere le 3 uova previste per la torta, salarle un poco, unire il formaggio grattugiato e la ricotta sbriciolata e mescolare il tutto affinché diventi un composto omogeneo e la verdura sia ben distribuita. Ungere con l’olio uno stampo rotondo, cospargerlo con due terzi del pangrattato, versarvi il composto di zucchine e formaggi e spolverare con il restante pangrattato. Irrorare con olio e passare in forno preriscaldato a 180° per almeno tre quarti d’ora. Farla riposare a temperatura ambiente (andrà servita tiepida ma anche fredda). Tagliare due uova sode a spicchi e tre a fette. Sfornare la torta, metterla su un piatto grande da portata e decorarne la superficie con le fette di uova e intorno alla torta porre invece gli spicchi. Sarà una torta inusuale e light.

Torta di zucchine con la ricotta
LA NOBILE ARTE DI FARE OLIO

L’ulivo è una delle piante che caratterizza il paesaggio ligure così come molti altri paesaggi della fascia mediterranea. Pianta coltivata da millenni porta con sé tutta una simbologia che facciamo risalire alle origini dell’uomo.

Catalogo Online

Olio Extravergine Taggiasco Olio Extravergine Nobile