IL RISOTTO AL CAVOLO CAPPUCCIO da “un soffio di polvere di cannella”
La nobile arte di fare olio

PRIME NOTE D’AUTUNNO : IL RISOTTO AL CAVOLO CAPPUCCIO

 

Ingredienti per 5-6 persone:

500gr di riso per risotti (per me Fino Arborio)

un piccolo cavolo cappuccio Bio&Sisto (circa 500gr)

una decina di pomodorini fiaschetti Bio&Sisto

1,2lt circa di brodo vegetale Fattoria Italia

sale e pepe

olio extravergine d’oliva Le Terre del Barone

un paio di spicchi d’aglio

una noce di burro

Mondare il cavolo cappuccio e tagliarlo a julienne (se è grande, andrà sfogliato e ogni foglia dovrà essere privata della costa centrale).

Sciacquarlo, farlo sbollentare per pochissimi minuti dal bollore in acqua bollente salata e scolarlo.

In una casseruola far imbiondire uno spicchio d’aglio schiacciato con l’olio, aggiungere i pomodorini a dadini e far andare qualche minuto.

Unire poi la julienne di cavolo cappuccio sbollentato, aggiustare di sale e pepe e far insaporire.

In una risottiera far rosolare l’olio con l’altro spicchio d’aglio tritato (altrimenti schiacciato e poi andrà tolto).

Unire il riso e farlo tostare.

Aiutarsi nella cottura con il brodo bollente; gli ultimi 5 minuti aggiungere anche il cavolo e completare la cottura.

Spegnere il fuoco, mantecare il risotto con la noce di burro e portare immediatamente a tavola.

Bon appetit ^.^
unsoffiodipolveredicannella

LA NOBILE ARTE DI FARE OLIO

L’ulivo è una delle piante che caratterizza il paesaggio ligure così come molti altri paesaggi della fascia mediterranea. Pianta coltivata da millenni porta con sé tutta una simbologia che facciamo risalire alle origini dell’uomo.

Catalogo Online

Linea Food Linea Beauty Olio Idee Regalo