Tacchinella arrosto all’arancia con le noci
La nobile arte di fare olio

per 4/6 persone

1 tacchinella pulita dal pollivendolo

250 g di gherigli di noci privati della pellicina

2 bicchieri di vino bianco secco ligure

100 g di burro

6 cucchiai di olio extra vergine di oliva da olive taggiasche de Le Terre del Barone

4  arance non trattate

rosmarino e sale q.b.

crema di carciofi Le Terre del Barone q.b.

Mettere le noci nel mixer unitamente al rosmarino e frullarle a media velocità fino a ridurre il tutto in granella. Riempire la tacchinella con questo mix e fermare l’apertura con degli stecchini di legno. Porre dei fiocchi di burro sulla carne e mettere la tacchinella in una teglia da forno capiente con il burro e l’olio. Passare la teglia con la tacchinella sul fuoco medio e fare scaldare bene il burro fino a che si sarà sciolto e l’olio riscaldato bene. Rosolare girando ogni tanto la tacchinella e irrorandola con il suo sugo. Scaldare il forno a 180°; intanto la tacchinella sul fuoco si sarà rosolata bene quindi passare la teglia nel forno caldo, unendo il vino. Cuocere per almeno due ore continuando ogni tanto a irrorare con il sugo di cottura e aggiungendo se necessario dell’acqua calda. Intanto spremere 2 arance e a un quarto d’ora dalla fine della cottura aggiungere il succo al sugo dell’arrosto irrorando bene ogni lato della tacchinella. Lavare bene le altre due arance e tagliarle a fette sottili. Decorare il piatto da portata con le fette di arancia intorno e sopra la tacchinella. Come accompagnamento servire la crema di carciofi in ciotoline a ogni commensale, che proverà un mix di sapori decisamente inconsueto.

LA NOBILE ARTE DI FARE OLIO

L’ulivo è una delle piante che caratterizza il paesaggio ligure così come molti altri paesaggi della fascia mediterranea. Pianta coltivata da millenni porta con sé tutta una simbologia che facciamo risalire alle origini dell’uomo.

Catalogo Online

Linea Food Linea Beauty Olio Idee Regalo