Spiedini di cozze
La nobile arte di fare olio

per 4/6 persone

2 kg e ½ di cozze fresche

200 g di pane grattugiato fine

3 uova

1 ciuffetto di prezzemolo

3 spicchi di aglio

olive taggiasche de Le Terre del Barone q.b.

olio extra vergine di oliva da olive taggiasche de Le Terre del Barone, sale e pepe q.b.

stecchini lunghi di legno

Lavare il prezzemolo e spezzettarlo con le mani. Togliere all’aglio le prime foglie e poi tagliarlo e tritarlo grossolanamente. Unire al trito di aglio il prezzemolo e tritarli nuovamente insieme tenendoli poi da parte. Lavare e spazzolare bene le cozze. Passarle in una pentola molto grande con poca acqua e, a fuoco vivace, e a pentola scoperta, farle aprire. Eliminare quelle che non si saranno aperte. Mettere il pane grattugiato in una ciotola, unirvi il trito di prezzemolo e aglio e mescolare bene. Sbattere le uova in una ciotola. Togliere le cozze dalle valve e infilzarne un buon numero su ogni stecchino,  passare gli stecchini sulle uova sbattute “intingendoli”su ogni lato e quindi nel miscuglio di pane grattugiato. Friggere gli spiedini (tre o quattro alla volta) in abbondante olio bollente, lasciarli scolare su carta da cucina, salarli e peparli leggermente e servirli subito accompagnando con una ciotolina  singola per ogni commensale di olive taggiasche.

LA NOBILE ARTE DI FARE OLIO

La pianta è assai forte, capace di affrontare le molte avversità del susseguirsi delle stagioni e regala all’uomo, attraverso frutti generosi, un alimento di primaria importanza per la sua salute: l’olio extra vergine di oliva.

Catalogo Online

Linea Food Linea Beauty Olio Idee Regalo