Bruschettine con asparagi ed Emmentaler
La nobile arte di fare olio

Per 6 persone
– 2 mazzi di asparagi freschi
– 12 fette di pane carrè oppure 12 fette di pane casereccio
– 12 fette di Emmentaler
– qualche ciuffetto di soncino mondato e lavato
– olio extra vergine di oliva da olive taggiasche Le Terre del Barone,
– olive taggiasche Le Terre del Barone e sale q.b.

Lavare bene gli asparagi. Tagliarne la parte più tenera e metterla da parte. Dopo aver raschiato con un coltello affilato i gambi eliminati, tagliarli prima e tritarli poi, quindi cuocerli separatamente a bagno –maria. Legare le punte degli asparagi con il filo da cucina e lessarli al dente, in piedi, coperti, nell’apposita pentola o usarne una alta e stretta, quindi scolarli e avvolgerne tre per volta in una fetta di Emmentaler, formando dodici involtini. Chiudere gli involtini con uno stecchino. In una pirofila versare qualche cucchiaio di olio e porvi a cuocere gli involtini per qualche minuto, rigirandoli un paio di volte. Passare la pirofila in forno caldo a 170°. Se sono avanzati degli asparagi dopo aver composto gli involtini tritarli e unirli ai gambi, quindi fare scaldare il tutto in poco olio per pochi minuti. Dorare il pane, quindi porre su ogni fetta un involtino, irrorarlo con il sughetto di gambi tritati e servire le bruschettine calde guarnendo il piatto di ogni commensale con qualche ciuffetto di soncino e qualche oliva taggiasca.

bruschette_asparagi_large
LA NOBILE ARTE DI FARE OLIO

La pianta è assai forte, capace di affrontare le molte avversità del susseguirsi delle stagioni e regala all’uomo, attraverso frutti generosi, un alimento di primaria importanza per la sua salute: l’olio extra vergine di oliva.

Catalogo Online

Linea Food Linea Beauty Olio Idee Regalo